Il periferico osteo-articolare

 

Stage di 3 giorni

Obbiettivi :

Vedremo, durante questo stage, l’applicazione pratica del LMO su tutte le articolazioni e le ossa del periferico con numerose ed interessanti novità.

Gli arti superiori ed inferiori sono esaminati con dei test globali che permettono di diagnosticare rapidamente la lesione articolare dominante del periferico.

Tutte le lesioni articolari degli arti da trattare sono esaminate in modo originale con test specifici molto dettagliati. I parametri articolari in restrizione sono corretti con precisione grazie al recoil. Il risultato sulla funzione articolare (mobilità) e sul dolore è immediato.

Le ossa lunghe possono essere soggette a fissazioni portanti sulla diafisi (restrizione di flessibilità) o sulle linee di forza (restrizione di compressibilità). In pratica, in tutti i casi cronici o complessi, queste differenti lesioni osteopatiche intraossee si rivelano sovente dominanti, e quindi da trattare in priorità. La disfunzione articolare, semplicemente secondaria, si normalizzerà allora da sola.

La diastasi articolare è una lesione osteopatica misconosciuta che genera una instabilità e una ipermobilità delle articolazioni interessate. Perché una correzione articolare per manipolazione <<non tiene>>?? I test e la tecnica d’aggiustamento proposta dal LMO permettono di identificare e di risolvere facilmente questi problemi di instabilità così come le relative conseguenze (disfunzione articolare, dolore, distorsioni ripetute).

 

Programma

1° GIORNO (8 ore)

Mattina:

Il concetto delle linee di forza e delle diastasi articolari.

Le linee di forza intra-ossee e le diastasi articolari dell’arto inferiore.

Pratica: test in compressione, test in bilancia e recoil.

Pomeriggio:

Le linee di forza intra-ossee e le diastasi articolari dell’arto superiore. Pratica: test in compressione, test in bilancia e recoil.

Le linee di forza dell’asse OVP, del torace posteriore e delle cinture scapolare e pelvica.

Pratica: test in compressione, test in bilancia e recoil.

 

2° GIORNO (8 ore)

Mattina:  

Esame globale del periferico. Teoria e pratica: test in tensione e test in bilancia.

I test specifici ed analitici, il recoil fase 1 e 2. Teoria.

Il piede e la caviglia. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

Pomeriggio:

Il ginocchio. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

L’anca. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

 

3° GIORNO (8 ore)

Mattina:

La spalla. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

Il gomito. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

Pomeriggio:

La mano ed il polso. Teoria, clinica e pratica: trattamento con recoil.

Sintesi e pratica di un trattamento completo del periferico globale e delle linee di forza.